Il 30 Giugno 2022 sarà l'ultimo giorno di attività della Scuola dell'Infanzia Paritaria di Castelnovo Bariano "Sant'Antonio di Padova", gestita dall'omonima associazione.
 
È con dispiacere che si scrive questo messaggio: ricordi, pensieri, storia del paese sono per la stragrande maggioranza delle persone di Castelnovo Bariano (e anche dei paesi limitrofi) legati a questa scuola, costruita dagli industriali italiani dopo la tragedia dell'alluvione del Po del 1951 (più poveri di adesso sicuramente, ma più ricchi di valori e capaci di darne testimonianza).
 
Prima con le suore poi con le maestre, tantissime sono state le famiglie che hanno affidato i loro piccoli nei primissimi "assembramenti" che hanno formato tutti noi: giochi di gruppo, attività con i colori, conoscenza, gite, spintoni, sbucciature, pianti, sorrisi, recite, teatrino.
 
Il GRAZIE più sentito e sincero come direttivo dell'associazione lo dedichiamo alle attuali maestre e personale tutto della scuola. Gli ultimi 3 anni son stati difficili, sospesi, importanti. Scusateci per l'ingenuità con cui a volte vi può sembrare che abbiamo agito: riconosciamo i nostri limiti! Vi abbiamo (e continueremo a farlo) stimato, voluto e supportato; grazie davvero per il vostro lavoro, il vostro impegno e la vostra creatività.
 
La scuola non sarebbe stata la stessa senza di voi: grazie.
 
Il secondo GRAZIE va alle famiglie che hanno scelto la nostra scuola dell'infanzia per educare i bimbi nei primi loro anni di età.
 
Il terzo GRAZIE va a tutta la comunità di Castelnovo Bariano che ha sempre avuto un occhio di riguardo per la scuola, che definirei "inclusivo per amore": i bimbi hanno abbattuto e (continueranno a farlo) tante barriere che noi adulti ci costruiamo: unendo, coinvolgendo, sorridendo, abbracciando.
 
A Settembre la scuola nello stabile di Via Gramignazzi, RIAPRIRÀ i battenti, sotto altra forma ed organizzazione, non più gestita dall'Associazione Sant'Antonio di Padova, ma dall'Istituto Comprensivo di Castelmassa!
 
Facciamo quindi un grande/grandissimo in bocca al lupo per la nuova realtà che prenderà vita e chiediamo a tutti di dimostrare anche in futuro, la stessa attenzione che noi abbiamo ricevuto.
 
Grazie direttivo, siete stati complicati in alcuni momenti, ma siete stati giusti per questa missione.
 
A voi la stima del paese: grazie Teresa, grazie Rachele, grazie Athos, grazie Francesco, grazie Damiano, grazie don Graziano.
 
La Sant'Antonio di Padova